About

Bettina Zagnoli è nata nel 1964 a Bologna, città in cui vive. Il suo nome non è un diminutivo ma le è stato scelto dal padre, estimatore della musa di Givenchy e Dior ovvero la mannequin Bettina Graziani. Creativa, si diploma in Grafica Pubblicitaria, si specializza in Pubblicità e Marketing e si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Bologna.
Ex pubblicitaria della “Milano da bere”  lavora in seguito per molti anni nel settore dell’editoria d’arte di lusso. Appassionata fin dall’adolescenza di psicologia, di lingerie sofisticata, di fotografia erotica, collezionista di riviste che hanno fatto epoca come ZOOM, PHOTO, EGOISTE e FMR , decide di aprire a Bologna “Marabù”,  la prima boutique erotic chic in Italia.
Durante questa esperienza, durata fino al 2008,  ispirata dalla londinese Jacqueline Gold,  importa per prima il format dei Party e ne intuisce il potenziale educativo: salotti dove con naturalezza e semplicità venivano presentati alle donne  gli accessori erotici  per una sessualità consapevole. La chiave fu di proporre sensual toys – presentati anche in tv – che esteticamente non erano espliciti ma elegantemente attraenti. Bettina Zagnoli diventa  un riferimento per chi desidera avere informazioni sugli oggetti di design, sulla lingerie da camera, sui cosmetici erotici che profumano di una seduzione che si sta perdendo. La classe del personaggio, il physique du rôle,  l’ironia hanno incuriosito i media e la tv nazionale. Diverse le interviste televisive su Canale5, Italia1 e RaiTre che hanno spiazzato e divertito conduttori come Piero Chiambretti , Fabio Volo, Paolo Bonolis.

Forte della sua esperienza e della continua ricerca nel settore, viene invitata nelle maggiori emittenti radiofoniche: Radio Capital, Virgin Radio, Radio24, RaiRadio2, Radio Deejay. E’ stata presenza fissa a “Stile libero” – R101 con Flavia Cercato e la Gialappa’s e nel 2018 della trasmissione “Al posto del cuore” su Rai Radio2 condotta da Paola Perego e Laura Campiglio.Citata su magazine  come Elle, Glamour, Vanity Fair, Grazia, Panorama solo per dirne qualcuno. Intervistata da Cristiano Governa  per D di Repubblica, racconta  del suo incontro con Helmut Newton.

Ha scritto il pamphlet  “Elogio del dildo” edito da Tullio Pironti e  presentato al prestigioso FLA  di Pescara.

Dal 2013 è penna ironica-erotica de “Il Fatto Quotidiano.it” 

E’ content creator ed è  storica figura nell’ambito della sensualità raffinata e giocosa.

Nel 2020 in occasione di Arte Fiera/ Art City White Night a Bologna, ha ideato e curato la mostra-evento DON’T WASTE YOUR SEX TOY, che ha avuto un grande successo di pubblico.